A MARTINSBURG, PRIMO IMPIANTO PROPRIETARIO IN USA, PARTE LA PRODUZIONE DI SRF.

16/05/2019

Nell’impianto, che tratterà parte dei Rifiuti Solidi Urbani della contea di Berkeley, saranno prodotti combustibili alternativi destinati soprattutto ai cementifici. Un traguardo importante per il Gruppo Entsorga, che segna il suo debutto ufficiale sul mercato In Nord America .

Dall’impianto di Trattamento Meccanico Biologico (MBT) di Martinsburg è ufficialmente uscito il primo lotto di SRF, il combustibile solido secondario di alta qualita’ e di elevato potere calorifico che per il suo alto contenuto di sostanza organica garantisce agli utilizzatori elevati  savings di CO2.

Il combustibile alternativo prodotto da Entsorga, rigorosamente standardizzato, in America è stato riconosciuto dall'EPA (Environmental Protection Agency), come Non Hazardous Secondary Material e viene commercializzato come commodity.

"La produzione del primo lotto di SRF è l’avvio di una nuova, determinante avventura per il Gruppo. Segna infatti il debutto della nostra tecnologia, tutta italiana, sul territorio americano" ha commentato P. Cella Mazzariol, Presidente di Entsorga. 

Per produrre il Solid Recovered Fuel, a Martinsburg si utilizza il sistema di Trattamento Meccanico Biologico Bee con processo H.E.Bio.T.®(High Efficiency Biological System), una soluzione efficiente, naturale e ad elevata automazione che garantisce anche il minimo impatto ambientale. Per la sua vicinanza a zone residenziali, infatti, il progetto dell’impianto ha richiesto particolare attenzione agli standard di sicurezza e al contenimento delle emissioni degli odori.

Si conclude così un lungo iter di studi e ricerche iniziato 15 anni fa dalla Contea di Berkley per trovare un’alternativa più pulita, sicura e sostenibile alla discarica, e che per il nostro Gruppo rappresenta una pietra miliare per lo sviluppo della nostra attività negli States.