Entsorga in Egitto al Business Forum

03/12/2018

Quando si parla di tecnologie verdi ed energie rinnovabili, l'Italia ha sempre molto da insegnare. Alla due giorni organizzata al Cairo dall’Ambasciata d’Italia in Egitto in collaborazione con Ecomondo, anche Entsorga era in prima linea per dare testimonianza dei progressi fatti nel settore delle tecnologie ad alta efficienza e sostenibilità per il trattamento dei rifiuti. 

Entsorga ha raccontato la sua esperienza di azienda impegnata da vent’anni nel settore delle tecnologie green al Cairo, durante il "Business Forum on water, energy, waste and mobility". L’evento si è svolto Domenica 2 e Lunedì 3 dicembre all'Ambasciata d'Italia ed è stato organizzato da Italian Exhibition Group in collaborazione con Ecomondo, la Camera di Commercio Italiana per l'Egitto e ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. 

In questa due giorni di meeting b2b dedicato allo sviluppo sostenibile, il nostro intervento si è focalizzato soprattutto sul recupero della materia dal rifiuto organico, per produrre compost di alta qualità, e sul trattamento delle plastiche residue per ottenere Combustibile Solido Secondario (CSS), un prodotto rinnovabile dall’elevato potere calorifico, conforme a UNI EN 15358 e che ha ottenuto anche lo status di non-rifiuto dall'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente americana (Environmental Protection Agency, EPA).

Il fitto programma di seminari e convegni, che ha visto la partecipazione di Alessandra Astolfi, Group Brand Manager Ecomondo - Italian Exhibition Group, di Mohamed Salah, CEO Egyptian Environmental Affairs Agency (EEAA) e di molte altre personalità del mondo scientifico, è stato chiuso da Giampaolo Cantini, Ambasciatore d'Italia in Egitto.