MBT Bioessicazione

In passato si riteneva che per realizzare un buon Combustibile Solido Secondario bastasse selezionare meccanicamente e triturare i rifiuti. Oggi è chiaro che l'umidità nel flusso dei rifiuti compromette pesantemente il potere calorifico del prodotto finale.

Entsorga ha a disposizione una completa serie di soluzioni per aggiornare gli impianti esistenti di produzione di CSS aggiungendo una sezione di bioessiccazione, migliorando notevolmente la qualità del combustibile alternativo.

 

CARATTERISTICHE

Entsorga utilizza il trattamento di biostabilizzazione aerobica per rimuovere l'umidità dal flusso di rifiuti e renderli così adatti ad ottenere PEF (Pre Engineered Fuel) e CSS (Combustibile Solido Secondario) dalle ottime prestazioni.

La biossecazione dei rifiuti permette anche una raffinazione meccanica più pulita, migliorando ulteriormente il potere calorifico del combustibile prodotto. 

I PRINCIPI

La bioessicazione Entsorga è basata sul processo H.E.BIO.T.® (High Efficiency Biological System), il sistema di trattamento biologico ad alta efficienza ed elevata automazione che capitalizza su scala industriale i 20 anni di esperienza e ricerca e sviluppo dell'azienda. 

I principi chiave su cui si basa il processo di biostabilizzazione Entsorga sono:

• aerazione forzata e controllata della massa, per accelerare la bioessicazione
• controllo in automatico del processo 24/7, anche da remoto
• reazione confinata in ambienti chiusi tenuti in leggera depressione
• abbattimento degli odori esterni oltre il 99%, grazie a biofiltri naturali brevettati
• analisi continua dei dati, per ottimizzare il processo

Le tecnologie Entsorga rendono questo processo facile, veloce ed efficiente.​

UNA SOLUZIONE EFFICIENTE, SOPRATTUTTO PER I CEMENTIFICI.

La produzione del cemento è uno dei processi industriali più dispendiosi in termini energetici. Sostituire i combustibili fossili con combustibili alternativi, meglio se rinnovabili, è per i cementifici è una soluzione vantaggiosa non solo a livello economico:

• crea legami molto stabili nella struttura del clinker, che incorpora tracce di metalli pesanti
non produce ceneri e diossine
riduce i costi di produzione (fino all’8%)

• Consente una compensazione dell'anidride carbonica di circa il 50% della sua massa.

 

 

Per avere più informazioni compilate il form e sarete ricontattati

CSS finale, Westbury, UK