I risultati del 2020, i nostri impegni per il 2021. Il Bilancio CO2 diventa Report di Sostenibilità.

Dal 2015 raccontiamo il nostro impatto ambientale, diretto e indiretto, nel Bilancio della CO2. Il passo verso il Report di sostenibilità è stato dunque breve. Anche se non richiesto per legge alle PMI, l’uscita di questo primo documento testimonia la nostra naturale inclinazione a rendere conto in maniera sempre più trasparente delle nostre strategie di sviluppo e dei loro impatti nel prossimo futuro. È un documento agile, redatto seguendo in modo non vincolante le indicazioni date dalla Guida del GBS (Gruppo di studio sul bilancio sociale). In modo sintetico e concreto abbiamo messo in evidenza i risultati raggiunti nel 2020 e gli impegni fissati per il 2021: su questi misureremo l’anno prossimo la nostra capacità di continuare a creare valore in modo sostenibile. Nell’identificarli abbiamo naturalmente tenuto conto dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, orizzonte verso cui tutti ci stiamo muovendo, come Paesi, aziende, individui.

 

Ridurre l’impatto ambientale per un’azienda che crea tecnologia è apparentemente semplice. La nostra attività, basata sulla Ricerca&Sviluppo, è per definizione a basso consumo. A questo aggiungiamo il fatto che le nostre tecnologie trattano rifiuti e quindi nascono per diminuire l’impatto umano sull’ambiente. Per tutto ciò che facciamo, siamo green. Ma siamo green anche per come lo facciamo.

 

Per mestiere e per attitudine siamo abituati da sempre a interpretare la sostenibilità nelle sue dimensioni più ampie, proteggendo l’ambiente e investendo sulla nostra materia prima e risorsa più preziosa, le persone. Essere attenti al benessere di chi lavora con noi, adottare comportamenti etici verso clienti e fornitori, dare sostegno alla comunità in cui viviamo: anche su questo misuriamo la nostra capacità di creare valore, da oltre vent’anni.

 

Così è nato questo primo Report di sostenibilità, nuovo nella forma ma non nella sostanza.

Da qui partiamo, per condividere con voi un percorso iniziato nel 1997 e portato avanti ogni anno con passione e grande senso di responsabilità sociale.

 

Vi auguriamo buona lettura.