Avviato in Abruzzo il progetto di un Bee, sistema di compostaggio ad integrazione del biodigestore anaerobico del Consorzio Civeta

Impianto di compostaggio e digestione anaerobica

È stata acquisita in luglio la nuova commessa da parte di Ladurner Enviro di un Bee, il nostro sistema di compostaggio a reattore singolo di grande capacità, per l’impianto di digestione anaerobica del Consorzio Civeta, il polo tecnologico che gestisce i rifiuti nel territorio del Vastese in provincia di Chieti (Abruzzo). Il progetto, che prevede l’integrazione di due linee di trattamento anaerobico e aerobico, non solo è tra i più innovativi per l’intera Regione Abruzzo ma in generale è già candidato a diventare un riferimento nel trattamento dei rifiuti organici per tutto il Centro Sud.

 

Distribuito dal 2005 sia in Europa che negli Usa, il Bee è la nostra tecnologia più efficiente per il Trattamento Meccanico Biologico (TMB). Grazie alla suo processo H.E.BIO.T.® (High Efficiency Biological Treatment),  il sistema riesce a recuperare fino al 90% dei rifiuti organici, riducendo al minimo il ricorso alla discarica. La sua elevata affidabilità, la totale compatibilità ambientale e la completa automazione grazie al carroponte Spider® lo rendono oggi una delle nostre soluzioni più competitive sul mercato.

L’impianto, che comprenderà il Bee integrato con il biodigestore, sarà avviato a metà del 2022 e tratterà 40.000 tonnellate di rifiuti organici, producendo compost e biometano destinato all’autotrazione. Un’operazione che consentirà anche di avviare un programma di riconversione, da diesel a biocarburanti, dell’intero parco degli automezzi pubblici.